Blog: http://floppy.ilcannocchiale.it

Beach Legering alle mormore a Villa Rosa e Martinsicuro (Abruzzo)

Per quanto riguarda la pesca delle mormore dalla spiaggia, va bene l’intera spiaggia di Villa Rosa e Martinsicuro, quindi diciamo dalla foce del torrente Vibrata fino alla rotonda dello chalet Riccardo e anche pescando dai due moletti di Villa Rosa e Martinsicuro si possono effettuare belle catture.

Ricordo che qui d’estate con l’arrivo dei bagnanti è consentito pescare dalla spiaggia solo dalle ore 20 di sera fino alle ore 8 del mattino.

Nel tratto che va dalla foce del Vibrata (a sud di Villa Rosa al confine con Alba Adriatica) fino al moletto di Villa Rosa non sono presenti scogli flangiflutti quindi è più agevole lanciare lontano. Invece dal moletto di Villa Rosa fino al molo di Martinsicuro sono presenti a una distanza di 90/100 metri circa scogli flangiflutti.  Il fondale è interamente sabbioso senza asperità che degrada dolcemente fino ad arrivare a 70 metri una profondità di circa 1,5 mt. / 2 mt. Trattasi quindi di una spiaggia a bassa energia con arenile anche sabbioso. Le postazioni di pesca sono molto agevoli, si parcheggia la macchina sul lungomare e in due minuti sei in spiaggia.

Quindi il tratto di pesca dove le mormore sono presenti uniformemente è di circa 8/10 Km.

Qui le mormore si possono pescare a fine Aprile/inizio Maggio fino a tutto Settembre specialmente a mare calmo e nelle ore notturne.

Le mormore si possono pescare a qualsiasi distanza (dai 30 metri ai 100 metri). Nelle zone dove ci sono gli scogli flangiflutti io faccio così : una canna tiro tra le due file di flangiflutti e l’altra la tiro davanti gli scogli flangiflutti.

Per pescare la mormora vanno bene un paio di canne da beach legering con casting 20 – 100 grammi e mulinelli di taglia 5000.

In bobina andremo a mettere uno 0,18 max 0,20 – schock leader di 10 metri dello 0,35 collegato alla lenza madre con nodo Albright special. Direttamente sullo shock leader andremo ad inserire un piombo scorrevole dai 75 grammi agli 85 grammi e non di più. Dopo il piombo sempre sullo shock leader mettiamo un salvanodo – poi una girella e poi il terminale di circa 1,20 mt. / 2 mt. di 0,18 max 0,20 fluorocarbon e poi un amo di tipo beack del 10 max 12 (io uso i 1215A Katana) collegato con un nodo palomar al terminale. Io uso il fluorocarbon anche di notte non tanto per l’invisibilità ma perché è molto più antiabrasivo del nylon normale. Come esche coreano e arenicola non flotterati.

Ricordo che le abboccate delle mormore avverrano in gran quantità dalle 20 di sera fino all’una di notte per poi riprendere verso le 6 del mattino fino alle 10 del mattino.

Qui da noi le mormore che si catturano hanno una dimensione media che va dai 300 ai 500 grammi ma ogni tanto si catturano anche esemplari più grossi sul chilo di peso.

 

L'AUTORE DI TALE ARTICOLO SONO IO

Pubblicato il 6/2/2012 alle 2.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web