Blog: http://floppy.ilcannocchiale.it

Domani proverò una nuova tecnica di pesca : la pesca al polpo con la polpara tra gli scogli

Questa è la foto che ho scattato al mio filaccione.

E' costituito da 5 metri di filo molto ma molto spesso e all'estremità è agganciata la polpara fosforescente da 200 grammi con diversi ami.

Serve per pescare i polpi tra gli scogli lasciando calare nelle buche tra gli scogli la polpara con attaccata una zampa di gallina, oppure sarde o granchi.

Non serve l'utilizzo della canna ma delle sole mani.

La buca dove faremo calare la polpara dovrà essere profonda sui 2 metri e larga quanto basta per tirare fuori il polpo.

Se il polpo si attaccherà sicuramente e in poco tempo.

Tenendo la lenza tra le mani, appena sentite resistenza dovete tirare su il polpo immediatamente per non rischiare di farlo rintanare e quindi perderlo.

Attenzione mi raccomando a quando vi avventurate tra gli scogli.

Ecco una foto della polpara fosforescente piombata

Pubblicato il 21/4/2011 alle 19.37 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web