Blog: http://floppy.ilcannocchiale.it

I monofili da pesca che uso per bobina, shock leader e terminali (prepariamo il calamento)


Inizio col presentare il monofilo MAVER SMART FORZA 8 da mare che uso come lenza madre per avvolre la bobina.
Filo di origine giapponese ideato per la pesca con il mulinello. Ha un moderato allungamento e un particolare trattamento contro la salsedine. Altre caratteristiche sono: assenza di memoria, ottima resistenza al nodo ed un eccezionale scorrimento nella bobina del mulinello per lanci molto lunghi. Questo lo rende ideale per il surf casting e la pesca a fondo. Gode di una ottima mimetizzazione in acqua. Un filo che arricchisce la gamma del nostro Capitano Smart! Per info
www.maver.net


Il monofilo MAVER SMART T.T lo utilizzo sia come shok leader he per i terminali che vanno attaccati al trave.
SMART T.T- Questo rappresenta da più di venti anni un vero ed unico punto di riferimento per tutti i fili considerati universali. Di produzione giapponese dalla sua nascita non ha mai subito modifiche di sorta, risultando ancor oggi uno dei fili in assoluto più venduti in Italia che in Europa. Primo in assoluto ad avere un trattamento al Teflon lo rende un filo ad elevata resistenza al nodo sia lineare che all'asola o coppietta, bassissima memoria meccanica gli consente di essere utilizzato nell'imbobinamento sui mulinelli sia per la bolognese che per la pesca tipo Casting.

IN ORDINE DA SINISTRA A DESTRA:
Lenza madre - Shock leader - Trave - (al trave vanno agganciati il piombo e i terminali)

Per unire la lenza madre allo shock leader si fa il "nodo di sangue" :


Lo shock leader dev'essere lungo circa il doppio della lunghezza della canna dove alla fine va attaccata la girella con moschettone. Al moschettone va agganciato il trave di 2 metri.  Al trave va agganciato il piombo alla fine tramite moschettone. Sul trave invece va agganciato il terminale o i terminali con l'amo di lunghezza variabile.

Lo shock leader serve solo per ammortizzare il peso del piombo in fase di lancio, quindi fa da ammortizzatore. In bobina il filo dev'essere sempre di diametro inferiore allo shock leader per raggiungere lunghe distanze, per fendere meglio l'aria e meno attrito con gli anelli della canna.

I travi in commercio se ne trovano già montati e preparati, lo stesso vale per i terminali.

IMPORTANTE (seguite l'esempio qui sotto):
Per calcolare quanto filo ci vuole in bobina si fa una semlice equazione
Sulle bobine del mulinello c'è scritto ad esempio 430-0,35 ....e così via, vuol dire che quella bobina contiene 430 mt. di filo 0,35
Calcoliamo ora quanto 0,30 occorrerebbe per riempire la bobina
Si fa questo calcolo: 430*0,35/0,30 = 501 mt. di filo 0,30
Quindi per riempire la bobina in questione occorrono 501 mt. di filo 0,30
Quindi andremo a comprare 500 mt. di 0,30

Pubblicato il 3/3/2010 alle 22.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web