Blog: http://floppy.ilcannocchiale.it

Tripode e picchetti


Tripode


Picchetto


Tra le attrezzature fondamentali e indispensabili per il surfcasting ci sono sicuramente il tripode e i picchetti.

Puntacanna (o Puntale): E' uno strumento che, conficcato nella sabbia, permette di infilarci il piede della canna, sorreggendola e permettendo di tenere la canna in tensione senza doverla avere sempre in mano. Di solito sono realizzati in alluminio o in materiale plastico, adatto quindi a resistere alla salsedine. Sono da consigliare modelli lunghi almeno più di un metro, un metro e mezzo, in quanto è fondamentale tenere la canna molto alta per evitare il più possibile l'azione delle onde sul filo del mulinello.

Tripode (o "treppiedi"): E' uno strumento molto funzionale, anche se adatto più al beach legering, che permette di posizionare le canne in pesca su di esso, in modo che siano visibili le abboccate. Il tripode ultimamente si è anche completato con tutta una serie di accessori che rendono più comoda la postazione di pesca, come ganci vari, vaschette, ripiani, ecc. utilissimi in fase di innesco e per avere tutto a portata di mano. Comunque molti "surfer", continuano ad utilizzare il classico puntale che è comunque più facile da spostare ed ha l'innegabile vantaggio di poter piazzare le canne anche a diversi metri di distanza l'una dall'altra in modo da coprire una porzione di spiaggia maggiore.


FONTE

http://www.pescare.net/tecniche/surfcasting.htm

Pubblicato il 2/3/2010 alle 17.53 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web