Blog: http://floppy.ilcannocchiale.it

"MUSICA JAZZ" - La più importante e longeva rivista italiana dedicata alla musica jazz



Musica Jazz è la più importante rivista italiana di informazione e critica musicale specializzata in musica jazz e una delle più longeve, non solo in Europa, ma anche nel mondo intero: col fascicolo di marzo 2009 ha festeggiato il suo 700° numero.

Viene pubblicata con un supporto discografico allegato e ha periodicità mensile.

La rivista nasce come "Musica e Jazz" nel luglio del 1945 a Milano, fondata da Gian Carlo Testoni. Dopo il primo numero a Testoni si affiancherà, in qualità di caporedattore, Arrigo Polillo.

Testoni è uno dei padri fondatori della critica jazz in Italia: nel 1935, a soli 23 anni, fonda insieme al pianista Ezio Levi il Circolo del Jazz Hot a Milano, uno dei primi in Italia, situato in Galleria del Corso e nato nonostante l'opposizione del regime fascista a questa musica. Nel 1938 pubblica "Introduzione alla vera musica di jazz", scritto insieme a Levi, il primo studio su questa musica pubblicato in Italia. Nel 1953, insieme a Polillo, Giuseppe Barazzetta, Roberto Leydi e Pino Maffei darà alle stampe l'"Enciclopedia del Jazz", prima opera del genere mai pubblicata al mondo.

Le prime due annate della rivista sono consultabili online in formato pdf a cura del Centro Studi sul Jazz "Arrigo Polillo", sezione ricerca della Fondazione Siena Jazz. Lo stesso sito ha reso disponibile una indicizzazione analitica della rivista. I servizi del Centro Studi "Arrigo Polillo" sono accessibili alla pagina [1]. Nel 1965, alla morte di Testoni, la direzione della rivista passa ad Arrigo Polillo al quale, nel 1984, succederà Pino Candini e poi, fino al 2001, Claudio Sessa.

Dal 2001 la rivista è diretta da Filippo Bianchi. Vice caposervizio è Alessandro Achilli; collaboratori redazionali sono Luca Conti e Gian Mario Maletto.

Prezzo di copertina (rivista + CD) 8,90 euro.

Questo mese "Musica Jazz" è in edicola con l'inserto e il CD di Miles Davis. Questi 3 Mesi (Maggio - Giugno - Luglio) la rivista dedicherà 3 inserti e 3 CD a Miles Davis.

Pubblicato il 26/5/2009 alle 21.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web