.
Annunci online

floppy
Tu che oggi parli male di me ... Ieri sparlavi degli altri .... Minkia, si veru infami
DIARI
17 febbraio 2012
Svelato il mistero dei 15 sulla cassa del morto

Che ci facevano "quindici uomini sulla cassa del morto e una bottiglia di rum"? Milioni di lettori dell' Isola del tesoro di Louis Stevenson si sono posti la domanda sul significato della canzoncina dei pirati capeggiati dal cuoco dalla gamba di legno, Long John Silver. Ma ora uno studioso ed esploratore britannico, Quentin Van Marle, ha chiarito il mistero e ne ha fornito la spiegazione alla Royal Geographical Society di Londra che l' ha pubblicata sul suo periodico Geographical: Stevenson ha riprodotto fedelmente le parole di una canzone originale, realmente cantata tra i pirati nel 1700, nella quale si fa riferimento ad una vicenda accaduta a "Cassa di uomo morto" che e' un pezzetto di terra minuscolo e disabitato tra le Isole Vergini (Caraibi). Secondo una leggenda Edward Teach . uno dei pirati piu' famosi e temuti . puni' un suo equipaggio che si era ammutinato abbandonandolo per 4 settimane sull' impervia isoletta. Ad ognuno dei 30 uomini diede null' altro che una bottiglia di rum e spero' che morissero di fame o si uccidessero a vicenda. Invece, quando torno' dopo un mese trovo' che 15 di essi erano sopravvissuti. Cosi' nacque la canzoncina.

 

 

SCIENZA
9 novembre 2010
Jacques Cousteau - Profumo di mare


Scienziato, oceanografo, inventore, regista ed esploratore instancabile degli abissi marini, Cousteau è un uomo che si è sempre distinto per la grande libertà interiore, avendo sempre vissuto la sua vita assecondando i suoi desideri e le sue aspirazioni, a dispetto di tutto e delle eventuali difficoltà.

Jacques Yves Cousteau nacque l'11 giugno 1910 a Saint-Andre-de-Cubzac, nei pressi di Bordeaux. Figlio di un avvocato che viaggiava spesso per lavoro, prese fin da piccolo l'abitudine di girare per il mondo. Nel 1930 entrò nell'Accademia navale, con il preciso scopo di far parte dell'aviazione di marina. Fu un brutto incidente d'auto, all'età di 26 anni, che condizionò completamente la sua vita. Per riabilitare le braccia, infatti, fu spinto dai medici al nuoto. L'utilizzo di un paio di occhialetti di protezione gli permise di scoprire le meraviglie di quello che lui stesso battezzerà "il mondo del silenzio". Durante la guerra Cousteau partecipò alla resistenza coinvolto nello spionaggio. Ciò gli valse la Legione d'Onore attribuitagli dal generale De Gaulle.

Fu proprio durante gli anni della guerra, esattamente nel 1942, che mise a punto con l'ingegner Emile Gagnan il primo erogatore per immersione subacquea. Una invenzione che avrebbe rivoluzionato il modo di scendere sott'acqua e che è rimasta ancora oggi sostanzialmente immutata. Allo stesso tempo Cousteau continuava a coltivare la sua passione per il cinema e metteva a punto una delle prime cineprese sottomarine. Alla fine degli anni '40 ci fu la svolta della sua vita: il miliardario inglese Guiness gli mise a disposizione un dragamine varato pochi anni prima. Cousteau lo battezzerà Calypso.

La prima grande spedizione avvenne proprio nel Mediterraneo, per gli scavi archeologici sul Grand Conglue un antico relitto al largo di Marsiglia. Poi fu la volta del mitico viaggio attraverso l'inesplorato Mar Rosso e l'Oceano Indiano che porterà alla realizzazione del primo grande film: "Il mondo del silenzio", con la regia di Louis Malle. Un film premiato con Oscar e Palma d'Oro. Il libro vendette oltre 5 milioni di copie in 20 lingue differenti. Il "Mondo senza Sole" fu il suo secondo grande successo, mentre si susseguivano le spedizioni e Cousteau rivolgeva sempre di più la sua attenzione al mondo della scienza e della tecnologia dell'esplorazione subacquea. Ciò sfociò con gli esperimenti di Precontinente, dall'inizio degli anni '60, alla realizzazione delle prime immersioni in "saturazione", che consentivano all'uomo di vivere per lunghi periodi di tempo esposti ad alte pressioni. Questo concetto è la pietra miliare nel campo dell'immersione subacquea professionale, soprattutto nel campo della estrazione petrolifera in mare.

In una dichiarazione ha affermato: "Eravamo giovani quando ci siamo dedicati alla scoperta, all'esplorazione. Quando quello che ci interessava era scendere più profondo e vivere sul fondo del mare, recuperare i resti di una grande galera romana, affrontare gli squali, terrificanti e misteriosi mostri marini. E la gioventù è grintosa, entusiasta, totale, egocentrica, estremista, spericolata. Eravamo giovani e pensavamo a noi stessi, alla realizzazione dei nostri sogni."

"Poi siamo diventati adulti. Dunque più altruisti, più riflessivi. Allora l'interesse maggiore è diventato quello di raccontare le nostre esperienze, di coinvolgere gli altri nella nostra avventura. Lo scopo della vita è divenuto quello di infiammare gli animi, di accendere gli entusiasmi. Ci siamo resi conto che un uomo da solo non è nulla, se non si rapporta a quelli che lo circondano. Attraverso le immagini, attraverso i racconti, le esperienze vissute cambiavano forma, acquistavano spessore. Solo attraverso la divulgazione, la crescita dei singoli poteva diventare la crescita dell'intera umanità. Solo così il patrimonio di ognuno poteva entrare a far parte della cultura di tutti".

"Oggi abbiamo percorso il mondo in lungo e largo, ne abbiamo svelato e raccontato i segreti. Ora bisogna impegnarsi per conservare tutto questo. Ora si deve far sì che le immagini dei film, le storie dei libri non rimangano fine a se stesse. Bisogna lottare perché tutti abbiano diritto ad una vita felice in un pianeta ancora integro.

A fronte di queste dichiarazioni di intenti si sono succedute tantissime produzioni, che sarebbero lunghissime da enumerare. Una tappa molto importante per il Comandante fu l'onorificenza di membro dell'Académie Francaise, ottenuta nel 1989.

Cousteau è morto il 25 giugno 1997.

sfoglia
  

Rubriche
Link
LINK DI PESCA SPORTIVA
Pesca On Line
Pesca in Mare
Caccia e pesca TV
Pescare net
Pesca e nautica
Surfcasting on line
Surfcasting e dintorni
The surf channel
Calabria pesca on line
Calabria Pesca
Pesca TV
Spinning On Line
Planet Spin
Pescare nel Mondo
Sport pesca spinning
Itinerari di pesca
Pesca Abruzzo
Pescara Pescando
Tecnolenza Adriatica
4venti Il portale per la pesca in mare
2anglers La pesca sportiva on line
Black Bass & Co. Tutto sulla pesca al lancio
F.I.P.S.A.S.
Pescare On Line
Pescare
Pesca Ok
Hobby pesca
------------------
RICERCA SUL WEB
Google
Yahoo
Virgilio
M S N
--------------------
UTILITA' E SERVIZI
Codice Civile
Codice Stradale
Codice Penale
Codice Fiscale
Enciclopedia Universale
Enciclpedia Medica
Pagine Bianche
Pagine Gialle
Pagine Utili
Orario Ferroviario
Stradario d'Italia
Poste Italiane
Finanze
Polizia di Stato
Edison
Enel
Telecom Italia
T I M
Rosso Alice
I.N.P.S.
I.N.A.I.L.
I.C.I.
INPDAP
CAP postali
--------------------
INFORMAZIONE
Tg5
Tgcom
Rai
Il Centro
Il Sole 24 ore
La7
La Repubblica
Il Tempo
L'Unità
Il Corriere della Sera
Il Messaggero
--------------------
L A V O R O
Adecco
Bollettino
Concorsi
Giovani Imprenditori
Informa Giovani
Jobline
Obiettivi
Informagiovani Giulianova
-------------------
DA VISITARE
Giorgius (esplorando il cyberspace)
Sebastiano (il matematico)
CeceniaSOS
Barfly blog
------------------
V A R I E
Tortoreto (TE)
Comune Tortoreto (TE)
Parco Nazionale D'Abruzzo
IL portale degli Abruzzesi
Abbruzzo social forum
Abruzzo città
Villa Pini D'Abruzzo (la clinica dove lavora mia sorella come fisioterapista)
Università degli studi di Teramo
Regione Abruzzo
Tutto Abruzzo
Abruzzo natura
Abruzzo Federvolley
Emanuela Falcetti (italiaistruzioniperluso)
Charlie Chaplin
Red Bull
Daddo (il portale multietnico)
Virtual Dj
Alinvolo (iniziative per la lotta all'Aids)
Almamegretta
Raiz
24grana
Quasi quasi ...
-----------------
MUSICA JAZZ
All About Jazz Italia
Sax on the Web
Jazzit (link di musica jazz)
Jazzos (portale di acquisti on line di prodotti inerenti la musica jazz)
Music Club (mensile di musica e concerti)
ACCUJAZZ (radio)
Jazz Convention
-------------------
CONSERVATORI E SCUOLE MUSICALI
Conservatorio di Roma
Conservatorio di L'Aquila
Istituto Braga di Teramo
Conservatorio di Fermo
Scuola Giocond di S.Benedetto T.
------------------
UN PO' DI CRISTIANESIMO
Radio Vaticana
Chiese teramane
Chiesa Della Madonna Dello Splendore di Giulianova Paese
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Test your Internet connection speed at Speedtest.net

by Blografando&BW
Gioco Skateboard in città - Street sesh
Bel gioco di SkateBoard per effettuare acrobazie urbane in mezzo a veicoli vari, con scalinate da superare e rampe da usare per scavalcare camion e automobili.
QUI POTETE SEGUIRMI IN DIRETTA STREAMING QUANDO SONO ONLINE

Streaming video by Ustream
Partecipa al Sondaggio!
Chi è il tuo sassofonista preferito?
Risultati
Partecipa al Sondaggio!
In genere mi piace maggiormente ascoltare della buona musica jazz....
Risultati
JOHN COLTRANE MUSIC PLAYER Per un migliore ascolto delle radio e dei video sottostanti
mettere in pausa il player sovrastante


PESCA WEB TV STREAMING
Watch live streaming video from pescatv at livestream.com
Trabucco Fishing / Articoli e prodotti per la pesca sportiva e agonistica VIDEO MUSICALI

Visualizzazione ingrandita della mappa --------------------------------- Il jazz è molto più di una semplice forma musicale....il jazz è arte, cultura, conoscenza (me stesso) ----------- Miles Davis was the "Picasso of Jazz," reinventing himself and his sound endlessly in his musical quest. He was an artist that defied (and despised) categorization, yet he was the forerunner and innovator of many distinct and important musical movements. ----------- Il pugilato è come il jazz: più è buono e meno la gente l'apprezza. ~ George Foreman ----------- l'arte è espressione di sè. Se stai esprimendo la personalità di qualcun altro non è arte. Bennie Wallace ----------- L'improvvisazione è l'abilità di parlare a se stessi Cecil Taylor ----------- Il jazz è quel genere musicale che può assorbire un sacco di cose ed essere ancora jazz. Sonny Rollins ----------- AFORISMI DI MILES DAVIS: Prima lascia che io lo suoni, poi più tardi te lo spiegherò. La musica è diventata densa. Mi danno dei pezzi pieni d'accordi e io non li so suonare. Nel jazz sta prendendo piede una tendenza ad allontanarsi dal giro convenzionale degli accordi, e una rinnovata enfasi delle varizioni melodiche e armoniche. La musica e la vita sono solo questioni di stile. Non temere gli errori. Non ce ne sono. Non suonare quello che c'è. Suona quello che non c'è. È stato sempre un mio dono quello di saper ascoltare la musica. Non so da dove viene. C'è e non mi faccio domande. Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori? Un mito è un vecchio col bastone che viene ricordato per quello che faceva una volta. Io lo sto ancora facendo. Non esistono note sbagliate. ----------- Cos'è il Jazz? Amico, se lo devi chiedere, non lo saprai mai. Louis Armstrong ----------- In genere, il jazz è sempre stato simile al tipo d'uomo con cui non vorreste far uscire vostra figlia. Duke Ellington ----------- Il jazz non è morto, ha solo un odore un po' curioso. Frank Zappa ----------- La musica è la tua propria esperienza,i tuoi pensieri,la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà MAI fuori dal tuo strumento Charlie Parker ----------- Il Jazz è l'unica musica in cui la stessa nota può essere suonata in ogni serata, ma sempre in modo diverso. Ornette Coleman ----------- Credo che la cosa più importante per un musicista sia quella di trasmettere a chi lo ascolta un'immagine di tutte le cose meravigliose che sente e avverte nell'universo. Questo è ciò che la musica significa per me, semplicemente una possibilità, tra le molte altre, di dire che viviamo in un mondo immenso e meraviglioso, un mondo che ci è stato donato John Coltrane ----------- Devi amare per poter suonare. Louis Amstrong ----------- Suona , suona sempre anche senza strumento. Lee Koniz ----------- Un giovane sassofonista si lamentava con me del fatto che ascoltare Coleman Hawkins lo innervosiva. Gli ho risposto: "Coleman Hawkins deve renderti nervoso! Hawkins ha innervosito tutti i sassofonisti degli ultimi quarant'anni!". Cannonball Adderley ----------- "Il sassofono non è solo qualcosa in cui soffiare; esso è qualcosa con cui cantare" Paul Brodie ----------- Mi voltai e c'era Bird, conciato peggio di una merda, con la faccia gonfia, gli occhi arrossati e l'aria di aver dormito nei suoi vestiti spiegazzati per giorni. Ma era fico, con quell'aria hip che gli riusciva di avere anche quando era ubriaco e drogato Miles Davis ----------- La musica lava via la polvere della vita quotidiana Art Blakey ----------- Il jazz è conosciuto in tutto il mondo come una forma d'arte musicale americana e così è. Niente America, niente jazz. Ho visto persone cercare di collegarlo ad altri paesi, per esempio all'Africa, ma non ha niente a che fare con l'Africa. Art Blakey ----------- Ci ho messo tutta la vita ad imparare cosa non si deve suonare. dizzy Gillespie ----------- Il blues non serve a far stare meglio te,serve a far star peggio ki ti ascolta!!! Gengive sanguinanti Murphy- Simpson - Lisa sogna il Blues ----------- se gradite uno strumento che canta,suonate il sassofono.relativamente è come la voce umana. Stan Getz ----------- "Come nuovo, uno dei migliori fegati contemporanei. A bagno nel Dewar (una marca di whisky) e scoppia di salute". paul desmond il giorno in cui gli diagnosticarono un tumore al polmone ----------- "e in culo anche il jazz" Novecento A. Baricco ----------- "io non sono quello che faccio, faccio quello che sono". Miles Davis ----------- "la vita senza la musica sarebbe un errore, ma anche la musica senza la vita sarebbe un errore!" Wayne Shorter ----------- L'unica rabbia che posso provare è verso di me, quando non riesco a suonare quello che voglio (J. Coltrane) ----------- 'Play it in the key of your soul' "Suonala nella chiave della tua Anima" Charles Mingus ----------- "Il jazz, se si vuole chiamarlo così, è un'espressione musicale; e questa musica è per me espressione degli ideali più alti. C'è dunque bisogno di fratellanza, e credo che con la fratellanza non ci sarebbe povertà. E con la fratellanza non ci sarebbe nemmeno la guerra" John Coltrane -----------

 Questo blog è contro la blacklist
ed eventuali commenti anonimi
(o non anonimi) che conterranno
turpiloqui e bestemmie verranno
(forse) cancellati.


Questo blog lo dedico alla memoria
di Fausto Papetti, scomparso nel 1999
nella quasi indifferenza. Eppure è stato
e rimarrà sempre il più grande
sassofonista che abbiamo avuto in Italia
e che pochi hanno saputo apprezzare,
specialmente le nuove generazioni.










 



 


























 

 

 

 



 


 

 

 

 

 




























 



























 

 






































IL CANNOCCHIALE