.
Annunci online

floppy
Tu che oggi parli male di me ... Ieri sparlavi degli altri .... Minkia, si veru infami
spettacoli
16 gennaio 2010
Al via Jazz ‘in provincia, 11 appuntamenti di grande musica nella regione Marche

Pesaro (PU)- Cinque mesi in compagnia del grande jazz nei teatri storici della provincia di Pesaro e Urbino.

Parte sabato 23 gennaio per concludersi l’8 maggio, la decima edizione di Jazz ‘in provincia, l’ormai tradizionale rassegna che accompagnerà gli appassionati di musica afroamericana fino a primavera inoltrata, ospitando artisti di fama nazionale ed internazionale in teatri di grande valore storico e architettonico del territorio.

Importanti le novità che caratterizzeranno questa edizione disegnata e diretta da Adriano Pedini. A cominciare dai comuni coinvolti, che salgono ad 11 con l’ingresso nel circuito del jazz di Acqualagna, Apecchio, Cagli, Peglio e San Costanzo.

Organizzata dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Pesaro e Urbino e da Fano Jazz Network, in collaborazione con i Comuni coinvolti e associazioni locali, la rassegna rientra nel più ampio progetto “Parco dei Teatri Jazz”, inserito nell’accordo di programma Giovani RI-cercatori di senso fra la Regione Marche ed il Ministero delle Politiche giovanili.

Un progetto che reca il marchio di Marche Jazz Network, polo associativo che riunisce Ancona Jazz, Fano Jazz Network e TAM-Tutta un’altra musica, ovvero le più significative realtà della regione attive in ambito jazzistico.

L’altra novità è rappresentata dal fatto che, insieme ai concerti, sono stati organizzati eventi collaterali in stretta relazione e sinergia con le associazioni locali e con Slow Food (condotta di Cagli), che arricchiranno gli appuntamenti musicali con cene, degustazioni enogastronomiche di prodotti a km zero.

C’è poi l’istituzione del Furlo Jazz Award, premio con cadenza annuale che andrà ai migliori musicisti marchigiani e che si terrà ad Acqualagna in concomitanza con la XVII Fiera del tartufo nero pregiato.
Ma veniamo al programma di Jazz ‘in provincia che, come tradizione, propone un’accurata selezione di artisti nazionali ed internazionali, senza trascurare le risorse musicali del territorio presentate all’interno di “Jazz Nelle Marche” (Vol.3).

La rassegna si apre sabato 23 gennaio al Teatro Rossini di Pesaro con The Bad Plus, trio internazionale formatosi nel 2001 su un progetto discografico dell’etichetta spagnola Fresh Sound e che dopo una straordinaria serie di concerti in Usa e Gran Bretagna, ha visto la formazione approdare alla major Columbia Records.

Oggi i Bad Plus (Ethan Iverson al piano, Reid Anderson al contrabbasso e Dave King alla batteria), che vengono definiti “iconoclasti musicali” e “geni e attori in egual misura”, propongono composizioni originali caratterizzate da elementi di poliritmia, arrangiamenti spettacolari, musica seriale e destrutturazione di successi pop.

Il secondo appuntamento è previsto per sabato 30 gennaio al Teatro della Fortuna a Fano. In collaborazione con la Fondazione Teatro della Fortuna e Comune, sarà sul palco uno dei più grandi pianisti del panorama jazz: Enrico Pieranunzi. L’artista romano proporrà il suo nuovo progetto Scarlatti Jazz, omaggio a Domenico Scarlatti compositore e musicista vissuto nel Seicento tra i meno conosciuti della tradizione musicale. Eppure, secondo Pierannunzi, si tratta di un antesignano dell’improvvisazione o meglio dell’improvvisar-componendo che costituisce poi il senso più profondo e affascinante del jazz.

Sabato 13 febbraio al Teatro della Concordia di San Costanzo, sarà di scena Maria Pia De Vito con il progetto Mind the Gap.

La cantante partenopea, vincitrice per il secondo anno consecutivo del premio come miglior cantante jazz, sarà accompagnata da Claudio Filippini al piano, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Walter Paoli alla batteria.

Il concerto proporrà sostanzialmente cover che spazieranno da Annie Lennox a Bjork; da Randy Newman a Jimi Hendrix; da Sidsel Endresen a Django Bates. Il tutto rielaborato in chiave jazz con l’aggiunta di composizioni originali.

Sabato 20 febbraio al Teatro Conti di Acqualagna (inizio eccezionalmente alle ore 21), è in programma il concerto Jazz Nelle Marche Vol.3.

La serata, organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune e la Riserva naturale statale Gola del Furlo, sarà dedicata ai migliori musicisti marchigiani: Gianni Giudici e Eugenio “Gege” Giordani in duo al pianoforte. Seguirà il Vittorio Gennari 4tet con protagonista il veterano dei musicisti marchigiani, e poi il quartetto del marimbista e vibrafonista Daniele Di Gregorio che avrà in formazione Massimo Manzi alla batteria. Tutti musicisti che verranno premiati nel corso della serata con il Furlo Jazz Award 2010.

Venerdì 5 marzo al Teatro Bramante di Urbania sarà di scena l’Oz Noy trio con una superformazione che vede Oz Noy alla chitarra, James Genus al basso elettrico e Dave Weckl alla batteria.

Oz Noy è un chitarrista israeliano che ha cominciato la sua carriera a 13 anni. Nel corso della sua intensa attività ha suonato al fianco di Cyndi Lauper, Harry Belafonte, Richard Bona, Mike Manieri. Accanto a lui una vera macchina da guerra: Dave Weckl, idolo dei batteristi di tutto il mondo per la sua tecnica incredibile sprigionata al meglio nell’Acoustic band di Chick Corea.

Sabato 27 marzo si torna al Teatro Conti di Acqualagna con un quartetto di superstar. Di scena il New Quartet di Roberto Gatto. Assieme al batterista romano, una vera e propria istituzione nazionale, ci saranno Emmanuel Bex all’organo Hammond, Francesco Bearzatti al sax e Giovanni Falzone alla tromba.

Gatto ed i suoi valorosi ed originali musicisti proporranno un gioco continuo di citazioni e rimandi che spazierà dalla tradizione del jazz a quella della canzone più nobile e semplice.

Venerdì 9 aprile al Teatro Comunale di Cagli sarà di scena il duo Petra Magoni-Ferruccio Spinetti con Musica Nuda, un classico della musica live italiana. Partita nel 2003 questa esperienza di “voice’n bass” è diventata un appuntamento irrinunciabile per tutti gli amanti della musica acustica.

Cover e classici saranno reinterpretati attraverso le magiche evoluzioni della voce della Magoni e del magico contrabbasso di Ferruccio Spinetti (Avion Travel).

Mercoledì 14 aprile al Teatro Sanzio di Urbino, concerto del quartetto di Joe Locke. Considerato il più straordinario vibrafonista della sua generazione, l’artista americano - dotato di una straordinaria tecnica - sarà accompagnato da Robert Rodriguez al piano, Ricardo Rodriguez al contrabbasso e Johnathan E. Blake alla batteria.

Sabato 17 aprile doppio appuntamento (ore 21 primo spettacolo, ore 22 il secondo) con Lorenzo Tucci Touch, progetto che annovera Fabrizio Bosso alla tromba, Daniele Scannapieco al sax tenore, Luca Mannutza all’organo Hammond e piano Fender oltre alla voce di Alice Ricciardi. Un imperdibile concerto che mescolerà affinità musicali ed esperienze musicali diverse, proponendo samba, funk, latin jazz, bossanova.

Sabato 24 aprile al Teatro della Vittoria di Pennabili, sarà invece di scena Simone Zanchini con il suo Elettronico 5tet. Nel concerto del grande fisarmonicista, realizzato in collaborazione con il Comune e l’Associazione Ultimo Punto, saranno proposti in chiave odierna sonorità del jazz pos-elettrico in cui confluiranno anche rock, funk ed hip-hop. Assieme a Zanchini (fisa midi, live elettronics, lap-top), saranno della partita Giovanni Falzone alla tromba, Mauro Ottolini al trombone, bomardini e basso tuba, Atto Alessi al basso e Cristiano Calcagnile alla batteria.

Sabato 8 maggio (ore 19), concerto di chiusura di Jazz ‘in provincia a Peglio alla restaurata Torre Campanaria con Riccardo Arrighini al piano che proporrà Chopin in Jazz. Dopo Puccini e Vivaldi, Arrighini propone un lavoro dove la musica classica e la lirica si fondono con il jazz. Chopin in Jazz è un progetto che Arrighini aveva in mente da tempo, quando aveva iniziato a cimentarsi con la fusione di questi due mondi musicali.
Tutti i concerti, esclusi quelli indicati, avranno inizio alle ore 21,15.

I possessori della Marche Jazz Card potranno usufruire di sconti sul prezzo dei biglietti dei concerti di Jazz ‘in provincia e di tutti gli altri concerti a pagamento di Parco dei Teatri Jazz.

Ifo: Fano Jazz Network, tel. 0721 820275 o
www.fanojazz.org


Articolo tratto da www.fanoinforma.it

sfoglia
  

Rubriche
Link
LINK DI PESCA SPORTIVA
Pesca On Line
Pesca in Mare
Caccia e pesca TV
Pescare net
Pesca e nautica
Surfcasting on line
Surfcasting e dintorni
The surf channel
Calabria pesca on line
Calabria Pesca
Pesca TV
Spinning On Line
Planet Spin
Pescare nel Mondo
Sport pesca spinning
Itinerari di pesca
Pesca Abruzzo
Pescara Pescando
Tecnolenza Adriatica
4venti Il portale per la pesca in mare
2anglers La pesca sportiva on line
Black Bass & Co. Tutto sulla pesca al lancio
F.I.P.S.A.S.
Pescare On Line
Pescare
Pesca Ok
Hobby pesca
------------------
RICERCA SUL WEB
Google
Yahoo
Virgilio
M S N
--------------------
UTILITA' E SERVIZI
Codice Civile
Codice Stradale
Codice Penale
Codice Fiscale
Enciclopedia Universale
Enciclpedia Medica
Pagine Bianche
Pagine Gialle
Pagine Utili
Orario Ferroviario
Stradario d'Italia
Poste Italiane
Finanze
Polizia di Stato
Edison
Enel
Telecom Italia
T I M
Rosso Alice
I.N.P.S.
I.N.A.I.L.
I.C.I.
INPDAP
CAP postali
--------------------
INFORMAZIONE
Tg5
Tgcom
Rai
Il Centro
Il Sole 24 ore
La7
La Repubblica
Il Tempo
L'Unità
Il Corriere della Sera
Il Messaggero
--------------------
L A V O R O
Adecco
Bollettino
Concorsi
Giovani Imprenditori
Informa Giovani
Jobline
Obiettivi
Informagiovani Giulianova
-------------------
DA VISITARE
Giorgius (esplorando il cyberspace)
Sebastiano (il matematico)
CeceniaSOS
Barfly blog
------------------
V A R I E
Tortoreto (TE)
Comune Tortoreto (TE)
Parco Nazionale D'Abruzzo
IL portale degli Abruzzesi
Abbruzzo social forum
Abruzzo città
Villa Pini D'Abruzzo (la clinica dove lavora mia sorella come fisioterapista)
Università degli studi di Teramo
Regione Abruzzo
Tutto Abruzzo
Abruzzo natura
Abruzzo Federvolley
Emanuela Falcetti (italiaistruzioniperluso)
Charlie Chaplin
Red Bull
Daddo (il portale multietnico)
Virtual Dj
Alinvolo (iniziative per la lotta all'Aids)
Almamegretta
Raiz
24grana
Quasi quasi ...
-----------------
MUSICA JAZZ
All About Jazz Italia
Sax on the Web
Jazzit (link di musica jazz)
Jazzos (portale di acquisti on line di prodotti inerenti la musica jazz)
Music Club (mensile di musica e concerti)
ACCUJAZZ (radio)
Jazz Convention
-------------------
CONSERVATORI E SCUOLE MUSICALI
Conservatorio di Roma
Conservatorio di L'Aquila
Istituto Braga di Teramo
Conservatorio di Fermo
Scuola Giocond di S.Benedetto T.
------------------
UN PO' DI CRISTIANESIMO
Radio Vaticana
Chiese teramane
Chiesa Della Madonna Dello Splendore di Giulianova Paese
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Test your Internet connection speed at Speedtest.net

by Blografando&BW
Gioco Skateboard in città - Street sesh
Bel gioco di SkateBoard per effettuare acrobazie urbane in mezzo a veicoli vari, con scalinate da superare e rampe da usare per scavalcare camion e automobili.
QUI POTETE SEGUIRMI IN DIRETTA STREAMING QUANDO SONO ONLINE

Streaming video by Ustream
Partecipa al Sondaggio!
Chi è il tuo sassofonista preferito?
Risultati
Partecipa al Sondaggio!
In genere mi piace maggiormente ascoltare della buona musica jazz....
Risultati
JOHN COLTRANE MUSIC PLAYER Per un migliore ascolto delle radio e dei video sottostanti
mettere in pausa il player sovrastante


PESCA WEB TV STREAMING
Watch live streaming video from pescatv at livestream.com
Trabucco Fishing / Articoli e prodotti per la pesca sportiva e agonistica VIDEO MUSICALI

Visualizzazione ingrandita della mappa --------------------------------- Il jazz è molto più di una semplice forma musicale....il jazz è arte, cultura, conoscenza (me stesso) ----------- Miles Davis was the "Picasso of Jazz," reinventing himself and his sound endlessly in his musical quest. He was an artist that defied (and despised) categorization, yet he was the forerunner and innovator of many distinct and important musical movements. ----------- Il pugilato è come il jazz: più è buono e meno la gente l'apprezza. ~ George Foreman ----------- l'arte è espressione di sè. Se stai esprimendo la personalità di qualcun altro non è arte. Bennie Wallace ----------- L'improvvisazione è l'abilità di parlare a se stessi Cecil Taylor ----------- Il jazz è quel genere musicale che può assorbire un sacco di cose ed essere ancora jazz. Sonny Rollins ----------- AFORISMI DI MILES DAVIS: Prima lascia che io lo suoni, poi più tardi te lo spiegherò. La musica è diventata densa. Mi danno dei pezzi pieni d'accordi e io non li so suonare. Nel jazz sta prendendo piede una tendenza ad allontanarsi dal giro convenzionale degli accordi, e una rinnovata enfasi delle varizioni melodiche e armoniche. La musica e la vita sono solo questioni di stile. Non temere gli errori. Non ce ne sono. Non suonare quello che c'è. Suona quello che non c'è. È stato sempre un mio dono quello di saper ascoltare la musica. Non so da dove viene. C'è e non mi faccio domande. Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori? Un mito è un vecchio col bastone che viene ricordato per quello che faceva una volta. Io lo sto ancora facendo. Non esistono note sbagliate. ----------- Cos'è il Jazz? Amico, se lo devi chiedere, non lo saprai mai. Louis Armstrong ----------- In genere, il jazz è sempre stato simile al tipo d'uomo con cui non vorreste far uscire vostra figlia. Duke Ellington ----------- Il jazz non è morto, ha solo un odore un po' curioso. Frank Zappa ----------- La musica è la tua propria esperienza,i tuoi pensieri,la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà MAI fuori dal tuo strumento Charlie Parker ----------- Il Jazz è l'unica musica in cui la stessa nota può essere suonata in ogni serata, ma sempre in modo diverso. Ornette Coleman ----------- Credo che la cosa più importante per un musicista sia quella di trasmettere a chi lo ascolta un'immagine di tutte le cose meravigliose che sente e avverte nell'universo. Questo è ciò che la musica significa per me, semplicemente una possibilità, tra le molte altre, di dire che viviamo in un mondo immenso e meraviglioso, un mondo che ci è stato donato John Coltrane ----------- Devi amare per poter suonare. Louis Amstrong ----------- Suona , suona sempre anche senza strumento. Lee Koniz ----------- Un giovane sassofonista si lamentava con me del fatto che ascoltare Coleman Hawkins lo innervosiva. Gli ho risposto: "Coleman Hawkins deve renderti nervoso! Hawkins ha innervosito tutti i sassofonisti degli ultimi quarant'anni!". Cannonball Adderley ----------- "Il sassofono non è solo qualcosa in cui soffiare; esso è qualcosa con cui cantare" Paul Brodie ----------- Mi voltai e c'era Bird, conciato peggio di una merda, con la faccia gonfia, gli occhi arrossati e l'aria di aver dormito nei suoi vestiti spiegazzati per giorni. Ma era fico, con quell'aria hip che gli riusciva di avere anche quando era ubriaco e drogato Miles Davis ----------- La musica lava via la polvere della vita quotidiana Art Blakey ----------- Il jazz è conosciuto in tutto il mondo come una forma d'arte musicale americana e così è. Niente America, niente jazz. Ho visto persone cercare di collegarlo ad altri paesi, per esempio all'Africa, ma non ha niente a che fare con l'Africa. Art Blakey ----------- Ci ho messo tutta la vita ad imparare cosa non si deve suonare. dizzy Gillespie ----------- Il blues non serve a far stare meglio te,serve a far star peggio ki ti ascolta!!! Gengive sanguinanti Murphy- Simpson - Lisa sogna il Blues ----------- se gradite uno strumento che canta,suonate il sassofono.relativamente è come la voce umana. Stan Getz ----------- "Come nuovo, uno dei migliori fegati contemporanei. A bagno nel Dewar (una marca di whisky) e scoppia di salute". paul desmond il giorno in cui gli diagnosticarono un tumore al polmone ----------- "e in culo anche il jazz" Novecento A. Baricco ----------- "io non sono quello che faccio, faccio quello che sono". Miles Davis ----------- "la vita senza la musica sarebbe un errore, ma anche la musica senza la vita sarebbe un errore!" Wayne Shorter ----------- L'unica rabbia che posso provare è verso di me, quando non riesco a suonare quello che voglio (J. Coltrane) ----------- 'Play it in the key of your soul' "Suonala nella chiave della tua Anima" Charles Mingus ----------- "Il jazz, se si vuole chiamarlo così, è un'espressione musicale; e questa musica è per me espressione degli ideali più alti. C'è dunque bisogno di fratellanza, e credo che con la fratellanza non ci sarebbe povertà. E con la fratellanza non ci sarebbe nemmeno la guerra" John Coltrane -----------

 Questo blog è contro la blacklist
ed eventuali commenti anonimi
(o non anonimi) che conterranno
turpiloqui e bestemmie verranno
(forse) cancellati.


Questo blog lo dedico alla memoria
di Fausto Papetti, scomparso nel 1999
nella quasi indifferenza. Eppure è stato
e rimarrà sempre il più grande
sassofonista che abbiamo avuto in Italia
e che pochi hanno saputo apprezzare,
specialmente le nuove generazioni.










 



 


























 

 

 

 



 


 

 

 

 

 




























 



























 

 






































IL CANNOCCHIALE